Elezioni europee e amministrative 2024

Dettagli della notizia

Data:

21 febbraio 2024

Tempo di lettura:

Immagine che raffigura Elezioni europee e amministrative 2024
Elezioni europee e amministrative 2024

Sabato 8 e domenica 9 giugno 2024 si svolgeranno le consultazioni elettorali per l'elezione dei membri spettanti all'Italia nel Parlamento Europeo e per l’elezione del Sindaco e del Consiglio Comunale di Torre de' Roveri.

I seggi saranno aperti sabato 8 giugno, dalle ore 14 alle ore 22 e domenica 9 giugno, dalle ore 7 alle ore 23.

VOTO PER I CITTADINI UE   
Possono votare per le elezioni del Parlamento europeo cittadine e cittadini dell'Unione Europea residenti nel Comune di Torre de' Roveri già iscritti o che abbiano presentato richiesta di iscrizione nella prevista lista elettorale aggiunta entro la data del 11 marzo 2024.

Possono votare per le elezioni del Sindaco e del Consiglio Comunale di Torre de' Roveri, cittadine e cittadini dell'Unione Europea residenti a Torre de' Roveri già iscritti o che abbiano presentato richiesta di iscrizione nella prevista lista elettorale aggiunta entro la data del 30 aprile 2024.

Le suddette richieste, il cui modello è disponibile sul sito internet del Ministero dell’Interno  https://dait.interno.gov.it/elezioni/optanti-2024  , verranno inviate a casa all’interessato a cura dell’Ufficio Anagrafe. L’interessato dovrà restituirle agli uffici comunali mediante sottoscrizione in presenza del dipendente addetto, o a mezzo pec all’indirizzo comune.torrederoveri@pec.regione.lombardia.it  o a mezzo raccomandata.

Ogni domanda dovrà essere corredata da copia fotostatica di un documento di identità rilasciato dal paese d’origine del sottoscrittore (art. 38, comma 3, del DPR 28/12/2000, n. 445).

Nella domanda – oltre all’indicazione del cognome, nome, luogo e data di nascita – dovranno essere espressamente dichiarati:

  • la volontà di esercitare esclusivamente in Italia il diritto di voto;
  • la cittadinanza;
  • l’indirizzo nel comune di residenza e nello Stato di origine;
  • il possesso della capacità elettorale nello Stato di origine;
  • l’assenza di un provvedimento giudiziario a carico, che comporti per lo Stato di origine la perdita dell’elettorato attivo. 

Gli Uffici  comunali comunicheranno tempestivamente l’esito della domanda; in caso di accoglimento, gli interessati riceveranno la tessera elettorale con l’indicazione del seggio ove il cittadino interessato potrà recarsi a votare.

VOTO PER GLI ELETTORI ITALIANI TEMPORANEAMENTE ALL'ESTERO 

Gli elettori italiani che si trovino temporaneamente in un Paese membro dell’Unione Europea per motivi di lavoro o di studio, nonché i familiari conviventi, possono votare per i rappresentanti italiani presso i seggi istituiti dagli Uffici consolari.
Per essere ammessi al voto è necessario presentare entro il 21 marzo 2024 una domanda indirizzata al Sindaco del Comune di iscrizione nelle liste elettorali e da presentare al Consolato italiano competente che poi ne curerà l’inoltro.

 


Luogo

Ulteriori dettagli

Servizi
Ultimo aggiornamento

26/03/2024, 15:03

Quanto sono chiare le informazioni su questa pagina?

Valuta da 1 a 5 stelle la pagina

Grazie, il tuo parere ci aiuterà a migliorare il servizio!

Quali sono stati gli aspetti che hai preferito? 1/2

Dove hai incontrato le maggiori difficoltà? 1/2

Vuoi aggiungere altri dettagli? 2/2

Inserire massimo 200 caratteri