Ufficio di riferimento: Ufficio Anagrafe, Stato Civile, Elettorale, Leva 

Info e Contatti

La tessera elettorale personale, prevista dall'art. 13 della Legge 30 aprile 1999 n° 120, ed istituita con D.P.R. n° 299 dell'8 settembre 2000, sostituisce integralmente il vecchio tradizionale certificato elettorale, è il documento che permette l'esercizio del diritto di voto, e che attesta la regolare iscrizione del cittadino nelle liste elettorali del Comune di residenza. E' un documento permanente che dovrà essere conservato con cura per poter esercitare il diritto di voto in occasione di ogni elezione o referendum e potrà svolgere la stessa funzione per 18 consultazioni elettorali o referendarie. E' contrassegnata da una serie e da un numero contiene:

I dati anagrafici del titolare, il luogo di residenza, nonchè il numero e la sede della sezione alla quale l'elettore è assegnato;
Le eventuali variazioni dei dati, di cui al precedente punto, sono riportate nella tessera a cura dei competenti Uffici Comunali;
La tessera è idonea a certificare l'avvenuta partecipazione al voto nelle singole consultazioni elettorali;
Le modalità di rilascio e di eventuale rinnovo della tessera sono definite in modo da garantire la consegna della stessa nel rispetto dei principi generali in materia di tutela della riservatezza personale.
In un prossimo futuro questa Tessera Elettorale sarà sostituita dalla Carta d'Identità elettronica.

Da chi viene emessa

Viene emessa e rilasciata, su apposito modello, dal Sindaco del Comune di residenza, ovvero dal Comune nelle cui liste elettorali risulta essere iscritto/a l'elettore/ice.

Validità

La tessera è valida sino all'esaurimento degli spazi destinati all'apposizione del timbro di avvenuta partecipazione all'esercizio del voto da parte del Presidente del Seggio elettorale . Esauriti i 18 spazi a disposizione, si procede al rinnovo della stessa, previa domanda dell'interessato.

Consegna agli elettori

La consegna è eseguita a cura del Comune da parte del messo comunale, all'indirizzo del titolare, e dopo due accessi con esito negativo, viene depositato all'ufficio demografici ed è constatata mediante ricevuta firmata dall'intestatario o da persona con lui convivente. Gli elettori che non siano in possesso della tessera elettorale possono ritirarla presentandosi all'Ufficio Elettorale (Ufficio Anagrafe) muniti di documento d'identità in corso di validità.E' altresì possibile ritirare la tessera elettorale dei propri familiari presentandosi all'Ufficio competente muniti di:

Proprio documento d'identità;
Di quello degli interessati, o fotocopia;
Di una delega scritta e firmata da ciascuno degli interessati.

Deterioramento, smarrimento o furto

In caso di deterioramento della tessera. L'elettore potrà richiedere il duplicato presso l'Ufficio Elettorale previa compilazione di un'apposita dichiarazione su moduli predisposti dall'Ufficio Elettorale e restituzione dell'originale deteriorato.