Ufficio di riferimento: Ufficio Anagrafe, Stato Civile, Elettorale, Leva 

Info e Contatti

PASSAPORTO:
Il passaporto è rilasciato dalla Questura di Bergamo (Ufficio Passaporti). Presso l'ufficio Anagrafe è comunque disponibile il modulo di domanda per il rilascio o il rinnovo del passaporto e vengono fornite tutte le indicazioni necessarie ad ottenerlo.

Ogni 15 giorni il personale del Comune consegna alla Questura di Bergamo le domande di rilascio o rinnovo del passaporto raccolte allo sportello e ritira i passaporti pronti.

Maggiori informazioni alla voce: "Essere Cittadino - Passaporto".

 

CARTA D'IDENTITA':
Ha una validità di cinque anni, dopo i quali deve essere rinnovata.

Può fare la richiesta chiunque abbia compiuto 15 anni, in qualunque momento per il rilascio, fino a 180 giorni prima della scadenza per il rinnovo.

Rivolgersi presso Ufficio anagrafe, stato civile del Municipio.

Maggiori informazioni alla voce: "Essere Cittadino - Carta d'Identità".

La carta d'identità valida per l'espatrio può essere utilizzata per recarsi in:

Austria, Belgio, Bosnia, Bulgaria (max. 90 giorni all'interno di un semestre), Repubblica Ceca, Cipro, Croazia, Danimarca, Egitto ( la C.I. deve essere accompagnata da una foto formato tessera, che verrà incollata su apposito modulo distribuito sull'aereo o all'aeroporto di arrivo, più 15 dollari per il visto), Estonia, Finlandia, Francia, Germania, Gibilterra, Gran Bretagna, Grecia, Irlanda, Islanda, Lettonia, Liechtenstein, Lituania, Lussemburgo, Marocco (solo per chi vi si reca in viaggio organizzato), Malta, Monaco, Repubblica di Montenegro (per un soggiorno di 30 gg. massimo), Norvegia, Olanda, Polonia, Portogallo, Romania (per un soggiorno di 90 gg. massimo), Slovacchia, Slovenia, Spagna, Svezia, Svizzera, Tunisia (solo per chi vi si reca in viaggio organizzato), Turchia (solo per chi vi si reca in viaggio organizzato), Ungheria.

 

LASCIAPASSARE O CERTIFICATO PER L'ESPATRIO DI MINORI DI 15 ANNI:
Il lasciapassare o certificato per l'espatrio dei minori di 15 anni è un documento, rilasciato dal comune di residenza del minore, che deve essere vidimato dalla Questura per essere utilizzato come documento valido.

Alla richiesta del documento devono essere allegati:

1 fototessera;
l'assenso di entrambi i genitori o il nulla osta del giudice tutelare (se l'altro genitore è impossibilitato a presentarsi per la dichiarazione, può allegare una fotocopia del documento firmato in originale e il suo assenso scritto).
Il certificato valido per l'espatrio consente al minore di anni quindici, italiano, di espatriare in uno dei Paesi aderenti all'accordo europeo di Parigi del 13.12.1957, aggiornato con G.U. 42/89:

Austria, Belgio, Cipro**, Croazia, Danimarca**, Francia, Germania, Grecia, Irlanda, Lettonia, Lussemburgo, Liechtenstein, Malta, Norvegia, Olanda, Polonia, Portogallo, Principato di Monaco, Regno Uniti, Slovacchia, Slovenia, Spagna, Svizzera, Turchia*, Tunisia*.

Il certificato consente anche l'ingresso nei seguenti territori francesi d'oltremare:

Guadalupe, Guyana, Mayotte, Martinica, Reunion, St. Pierre e Miquelon.

 

* solo viaggi organizzati, previa autorizzazione della Questura rilasciata.

** devono essere accompagnati da almeno uno dei Genitori.